L'ELVIRA

e’ l’ultima nata in casa LE.MA, ha una speciale forma quadrata/stondata ed è stata pensata, progettata e realizzata per veri intenditori e per chi dalla cucina desidera e pretende l’eccellenza e la qualità assoluta.

L'Elvira ®

Image
L’Elvira e’ l’ultima nata in casa LE.MA, ha una speciale forma quadrata/stondata ed è stata pensata, progettata e realizzata per veri intenditori e per chi dalla cucina desidera e pretende l’eccellenza e la qualità assoluta. E’ l’ideale per l’esecuzione di innumerevoli ricette con l’utilizzo di medie quantità di ingredienti.

Cos’è?

L’ELVIRA e’ una speciale pentola di forma quadrata/stondata, pensata, progettata e realizzata per veri intenditori e per chi dalla cucina desidera e pretende l’eccellenza e la qualità assoluta. E’ disponibile in 2 formati (alta e bassa) per facilitare l’esecuzione di innumerevoli ricette con l’utilizzo di medie quantità di ingredienti. La straordinaria forma con cui è stata realizzata e in particolare modo l’innovativo fondo oltre a renderla unica nel suo genere, vi permetterà di ottenere con il suo utilizzo risultati fino ad oggi impensabili.

L’ELVIRA viene costruita con l’esclusivo sistema squeeze-casting e con l’uso di materiali di eccellente e certificata qualità, in modo di ottenere una perfetta ed omogenea struttura molecolare. È in lega di alluminio alimentare, che garantisce la massima conduzione, diffusione e conservazione del calore con un notevole risparmio energetico. Il rivestimento viene effettuato con la nanotecnologia spray, un sistema di lavorazione che consiste nell’applicare sulla superficie da trattare, a velocità e temperatura elevatissime, strati multipli di Bio&titanium PLUS (una speciale e particolare miscela antiaderente arricchita e rinforzata con micro-minerali di origine vegetale e micro-particelle al titanio). Questa tecnologia permette alle micro-particelle ed ai micro-minerali presenti nella miscela antiaderente applicata di intervenire sul milionesimo di millimetro in modo da ottenere un elevatissimo grado di durezza ai graffi, usura e un’elevatissima e duratura antiaderenza.

L’ELVIRA è PFOA-FREE, PFOS-FREE e NICHEL FREE ovvero NON contiene assolutamente l’acido Perfluoroottanico detto anche PFOA e il Perfluorottano Sulfonato detto PFOS (sostanze tossiche) e il NICHEL. È robusta, maneggevole ed indeformabile. È sottoposta a severi controlli qualità, in quanto ogni pezzo viene controllato singolarmente e soltanto se conforme alle rigidissime normative europee in materia di sicurezza sugli alimenti, riceve un univoco numero di controllo qualità che ne consente la commercializzazione. L’Elvira è stata testata e certificata dai più importanti enti internazionali in materia, ovvero dal TÜV e dal DTI.

Suggerimenti per le cotture
Vi auguriamo meravigliose cotture!

Image

L'Elvira Alta

(misure: cm 28x28 - H cm 12 - capacità 6,0 L)
è consigliata per molteplici cotture tra cui arrosti ( di medie dimensione), conigli e polli a pezzi , polpettoni, carni ripiene, pesci interi ( di medie dimensioni) e molto altro (verdure, riso, pasta, marmellate, salse ecc)…
Image

L'Elvira Bassa

(misure: cm 28x28 - H cm 8 - capacità 4,0 L)
è consigliata per molteplici cotture tra cui pinse, pizze, pesce intero (medie dimensioni) , parmigiana, lasagna, timballi di pasta, di carni e di verdure, polpette, pasta corta e lunga (spaghetti, bucatini ecc.)
La cottura di alcune pietanze può richiedere il preriscaldamento iniziale dell’ Elvira, che deve avvenire a fiamma moderata e per qualche minuto, in maniera tale che il calore sia distribuito uniformemente, così da ottenere una cottura omogenea. Una volta riscaldato il fondo dell’Elvira ( verificare la giusta temperatura con la prova dell’acqua), disporre gli alimenti e procedere alla cottura degli stessi.
Durante le fasi di cottura e/o preriscaldamento, utilizzare sempre L’Elvira con l’ausilio del coperchio speciale Edo 350, in modo da ottenere una cottura ANCORA più omogenea e veloce dei cibi, ma soprattutto per evitare la fuoriuscita accidentale di schizzi/liquidi cottura e cattivi odori.
Per tutti questi motivi, L’Elvira non può mancare assolutamente nelle nostre cucine

Pulizia

È consigliabile a fine cottura di procedere immediatamente all’autolavaggio dell’Elvira, utilizzando acqua fredda con la pentola ancora calda. In questo modo l’acqua va in ebollizione e rimuove facilmente ed immediatamente la maggior parte del residuo di cottura. Per togliere eventuali residui usare acqua calda, una spugnetta e un sapone neutro.

N.B: Disponibile sia per i piani cottura a gas/metano/elettrici che ad induzione.

Riconoscimenti e Certificazioni

Image
Per tutte queste caratteristiche, le pentole della selezione Bio&Titanium della LE.MA. Srl, rientrano a pieno merito nella categoria di prodotto esclusivo di elevatissima e pregiatissima qualità.


#ECCELLENZAINCUCINA